Sul volante dell’auto e sui DVD i batteri più duri a morire

Ecco gli oggetti più comuni capaci di trasmetterci i germi che ci fanno rischiare infezioni pericolose

I batteri possono essere pericolosi per la salute. Ecco perché imparare a difenderci dai batteri, attraverso il rispetto delle elementari norme di igiene personale (e non solo) è fondamentale.

Eppure, per quanto possiamo fare a tutela del nostro organismo, ci sono situazioni – familiari, apparentemente innocue – che ci espongono proprio ai batteri e quindi alle infezioni. Quali sono?

Infezioni da Stafilococco aureus

Anche noleggiare o farsi prestare un’auto o un Dvd può mettere a repentaglio la nostra salute.

Sul volante di due automobili su tre, per esempio, è presente il batterio Stafilococco aureus che, in una su cinque, non è solo, ma accompagnato dallo Stafilococco epidermidis. Entrambi responsabili di infezioni respiratorie, grastrointestinali e cutanee.

E non vi andrà meglio nel caso in cui, appresa la notizia, sceglierete di abbandonare l’auto e noleggiare un Dvd. Anche in questo caso, una volta a casa, non sarete soli: gli stessi batteri saranno lì a farvi compagnia.

Ricettacolo di germi e batteri

Lo ha dimostrato uno studio condotto da un pool di specialisti fiorentini: “volanti e Dvd vengono maneggiati da molte persone e possono diventare un autentico ricettacolo di germi e batteri”, ha spiegato Teresita Mazzei, ordinaria di Chemioterapia al dipartimento di farmacologia dell’università di Firenze.
Ma non è tutto. Questi germi, passando di mano in mano, diventano resistenti agli antibiotici: il 90% degli streptococchi non risponde ai medicinali usati per combattere questo tipo di infezioni.

Come difendersi dai batteri

Allora, come difendersi? “non è necessario disinfettare il volante prima di mettersi alla guida, ma lavarsi accuratamente le mani, dopo aver toccato oggetti usati anche da altri, è indispensabile per evitare spiacevoli infezioni”, conclude la professoressa Mazzei.

Redazione Staibene.it – 2010